The news is by your side.

Vieste, Consiglio Comunale con un “nuovo” consigliere: Carlo Sollitto

5

Si è tenuto questa mattina il Consiglio Comunale di Vieste dopo che lunedi scorso era andato deserto.
E’ stata una seduta lampo perché l’unico argomento in discussione (dimissioni del Consigliere Comunale Domenico Prudenza e relativa surroga) il suo posto ora è di Carlo Sollitto. L’accapo è stato liquidato in meno di 5 minuti.In apertura il Presidente del Consiglio ha dato lettura della dichiarazione di indipendenza del Vice Sindaco Prencipe che ha dichiarato che farà parte del gruppo consiliare “Popolo delle Libertà” appena si costituirà in Consiglio.
A seguire c’è stata la breve e toccante commemorazione da parte del Consiglio Comunale di Carlo Nobile, l’ex sindaco e assessore, scomparso recentemente.
E’ stato il consigliere comunale di FI, Gino Di Rodi a ricordare la figura Carlo Nobile, suo antico e fraterno amico personale e di partito.  
Alla termine un applauso commemorativo e conseguente minuto di raccoglimento proposto dal Presidente del Consiglio Michele Mascia.
Della minoranza erano presenti Michelangelo Di Candia e Del Duca mentre della maggioranza era assente solo l’assessore Francesco Notarangelo. Le uniche interrogazioni sono state fatte dal consigliere del PD Di Candia riguardante il randagismo, l’ufficio dell’acquedotto e l’avviso pubblico per la patente europea.
La Giunta si è riservata di rispondere al prossimo Consiglio Comunale.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright