The news is by your side.

TARANTO: RIENTRATO ALLARME DIOSSINA,ARPA CONTINUA CONTROLLI

9

C'e' un solo caso di alte concentrazioni di diossina e pbc, sostanze cancerogene, nei 5 campioni di latte del tarantino. E’ stato scoperto in uno dei due allevamenti fatti controllare dalla Asl a ridosso dell'Ilva.Una piccola masseria, la stessa da cui e' partita la denuncia dell'associazione Peacelink il 28 febbraio. Lo annuncia la regione Puglia dopo il vertice con le autorita' sanitarie e territoriali e dopo aver visonato le analisi dell'istituto zooprofilattico di Teramo. L'allevamento ovocaprino, non autorizzato alla produzione di latte, e' stato sottoposto a fermo sanitario e i capi di bestiame messi sotto osservazione. Gli animali, a differenza dell'altra azienda che utilizzava manginmi e che e' risultato in regola, venivano alimentati con l'erba dei suoli circostanti incolti e incontrollati, a pochi metri dall'Ilva. Negli ultimi anni si sarebbero posate diossina e pbc scoperte in quantita' anomale.
“Il caso e' circoscritto- chiarisce il governatore Vendola- latte e mozzarelle del territorio sono buoni, sicuri e certificati".
Ma intanto, la regione proseguira' i controlli con l'Arpa, l'agenzia regionale.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright