The news is by your side.

Settimana della Cultura, c’è anche l’Accademia di Belle Arti

8

Sono numerosi gli enti, i comuni, le scuole, le associazioni, le compagnie e gli artisti della provincia di Foggia che daranno vita allo svolgimento della X edizione della Settimana della Cultura.Come già negli anni scorsi, musei, monumenti e siti archeologici statali saranno accessibili gratuitamente e sarà possibile fruire di una grande varietà di iniziative: aperture straordinarie e nuove aperture di siti, visite guidate, restauri in corso o appena terminati, concerti, spettacoli, proiezioni cinematografiche, recitazioni, mostre, convegni, conferenze, iniziative didattiche per i giovani. Nel ricco carnet di eventi che si snoderanno nel territorio di Capitanata a partire da oggi, martedì 25 marzo e fino al 31 marzo, è prevista una sezione dedicata alla promozione delle arti visive che vede protagonisti gli studenti dell'Accademia di Belle Arti di Foggia. Nella "festa per tutti" – questo lo slogan che accompagna la manifestazione nazionale indetta dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali – un posto di rilievo spetta alla creatività di alcune decine di allievi dell'Istituzione di corso Garibaldi: a partire da domani le opere dei giovani autori verranno esposte nel chiostro di Palazzo Dogana in un allestimento realizzato con la supervisione degli insegnanti Antonino Foti e Alessia Colacicco. In mostra, un'ampia selezione di lavori degli allievi dei corsi di laurea in Pittura, Scultura, Decorazione, Scenografia, Grafica e dei corsi biennali per l'abilitazione alla didattica (Cobaslid) in cui sarà leggibile sia il ricorso a forme espressive e tecniche di impianto tradizionale e classico, e sia l'applicazione e l'uso di soluzioni sperimentali e materiali nuovi. "Nell'identità culturale che connota il nostro territorio, l'apporto dell'Accademia di Belle Arti si colloca come elemento imprescindibile nella logica di rete che sta alla base della concezione stessa e dell'articolazione pragmatica della Settimana della Cultura – è il commento del presidente dell'Accademia di Foggia, Gaetano De Perna -. In una realtà quale quella della Capitanata, sempre più incline ad irrobustire la sua vocazione turistica attraverso la promozione delle bellezze paesaggistiche, storiche, architettoniche, archeologiche e artistiche, appare quanto mai appropriata l'idea di riservare anche ai nuovi linguaggi dell'arte contemporanea, che nascono nelle aule e nei laboratori della nostra Istituzione, un centro espositivo che merita di diventare permanente" dichiara il presidente. L'Accademia di Belle Arti di Foggia è coinvolta anche nel convegno incentrato sul tema "Psicologia della forma e degli spazi tra arte e architettura" che stamane inaugura la Settimana della Cultura, con inizio alle ore 9, nella Sala del Tribunale di Palazzo Dogana: la professoressa Liliana Fracasso, docente di Analisi del territorio e progettazione del paesaggio, svolgerà il suo intervento su "Lo spazio pubblico attraverso i sensi".


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright