The news is by your side.

Pechino 2008: Amnesty Foggia per chiedere riforme su diritti umani

9

La fiaccola olimpica è partita, Amnesty la seguirà fino a Pechino per chiedere alle autorità cinesi di attuare riforme nel campo dei diritti umani.Il gruppo di Foggia ha già raccolto circa 700 firme in Capitanata per la risoluzione di casi di attivisti dei diritti umani in Cina e oggi rivolge un appello alla società civile perchè affianchi Amnesty nella sua lotta pacifica per chiedere che in Cina lo sviluppo economico vada di pari passo con quello dei diritti umani. Agnese Berardini, responsabile del gruppo di Foggia di Amnesty ha dichiarato " l'US Foggia calcio, il Club Scherma Foggia, il CUS Foggia e la Biblioteca Provinciale di Foggia sono già al nostro fianco per chiedere riforme urgenti in tema di diritti umani durante iniziative pubbliche di rilievo. Il nostro appello – prosegue la stessa – è rivolto al mondo dello sport, della cultura, del volontariato, a tutte le espressioni della società civile e ai singoli cittadini.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright