The news is by your side.

Campionato di III Categoria, il Carpino è convinto di poter agganciare gli spareggi

7

Il netto successo sul Santucci Ischitella (3-0) nell'ultima giornata di campionato ha rilanciato i sogni del Don Bosco Carpino del pre­sidente Michele Simone di poter di­sputare i playoff e sperare nel cam­pionato regionale. Domenica prossi­ma Giuseppe Di Mauro, Matteo Az­zarone, Antonio Trombetta, Antonio Coccia e Mauro Trombetta potreb­bero allungare anco­ra:contro 1'Alexina si va a caccia del ri­sultato pieno. «No­nostante la loro clas­sifica, si preannun­cia una partita tira­ta – ammette il tec­nico Simone -. Ve­dremo come finirà, ma siamo pronti». L'allenatore si aspetta una squadra volitiva, vincen­te. Un esame vero una partita che po­trebbe dare precise indicazioni sulla reale forza-psicologica di questa squa­dra per il proseguo del campionato. Il risultato è importante, la tensione si avverte, ma è normale. Piero Calmie­ri, Simone Di Giacomo e Pasquale To­ma dovranno dare il massimo. Saran­no novanta minuti da vivere inten­samente. «Una formazione molto or­ganizzata – precisa Simone – con una classifica falsa: i lagunari meritavano di più da questo torneo.Comunque noi abbiamo voglia di vincere- continua -. Dobbiamo fare risultato, vivere la par­tita come una sorta di trampolino per il futuro». Impegnatissimo psicologicamente nella volata per i playoff, il Don Bosco Carpino, però, deve necessariamente trovare un successo importante. Il tecni­co, d'altronde, è abi­lissimo nel costrui­re la rosa da man­dare in campo per tempo, nonostante abbia ancora gli uomini contati. Mi­chele Simone continua nell'anticipa­re i rivali con operazioni sorpresa. Ma stavolta la differenza di progettazione è notevole e da quella dipende l'intera stagione. A cominciare dai suoi gio­catori leader: «Nonostante sappiano quanto sia difficile l'impegno, restia­mo tranquilli – dice l'allenatore -, gio­chiamo la nostra gara cercando di im­porre il nostro gioco».

Antonio Villani


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright