The news is by your side.

Regione-Sì del consiglio alla 3^Variazione dell’ Esercizio finanziario 2008

8

L’ultimo Consiglio regionale prima delle elezioni s’è aperto con un minuto di silenzio in memoria delle cinque vittime sul posto di lavoro a Molfetta, dell’operaio di Cerignola, dei fratellini di Gravina Ciccio e Tore Pappalardi e di Salvatore Di Staso, ex presidente della Regione Puglia.
Accesa la polemica dei consiglieri di opposizione per l’accesso negato a Sergio Silvestris (An) nell’ospedale Dimiccoli di Barletta dove venerdì Vendola ha inaugurato due acceleratori lineari.
Approvata l’insussistenza della presunta incompatibilità di Nicola Canonico allo stesso tempo consigliere regionale e socio unico dell’impresa edile aggiudicataria di un appalto per lavori nel Policlinico di Bari.
Approvata la terza variazione nel giro di tre mesi: 51 milioni di euro in più per cofinanziare il Fondo Europeo di Sviluppo Regionale 2007-2013. Dieci erano già a disposizione. Il restante 85% è a carico dell’Unione Europea. Palese, capogruppo di Fi, critica la facilità con cui s’è arrivati ad approvare una variazione al mese. I 51 milioni in più sono stati recuperati dalla lotta all’evasione che ha consentito l’incasso di bolli auto per 25 milioni oltre il previsto e dalla rinegoziazione di due mutui (21 milioni). Dei 25 emendamenti presentati 10 sono stati ritirati perché non approfonditi in commissione: 7 erano a firma di assessori e capigruppo del centro sinistra.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright