The news is by your side.

Foggia “in coppia” con Monopoli nel Comitato di Sorveglianza sui fondi strutturali

9

Alla riunione del 31 marzo scorso, il coordinamento delle 10 aree vaste pugliesi decide i criteri di turnazione.

Cominciano Bari e Lecce ma poi seguiranno coppie “assortite” in modo da abbinare un Piano strategico con capofila un comune capoluogo e uno con capofila un comune non capoluogo, oltre a mantenere l’equilibrio tra nord e sud della Puglia.

È l’esito di parte della discussione che le dieci aree vaste pugliesi hanno articolato il 31 marzo scorso, dopo avere analizzato lo stato dell’arte della pianificazione strategica.

La lista delle 5 coppie che prenderanno parte, con diritto di voto, alle riunioni del Comitato di sorveglianza sui fondi strutturali è composta da Foggia/Monopoli, Bari/Casarano, Lecce/Monti Dauni, Brindisi/Città Murgiana e Taranto/Barletta.

Alla riunione di coordinamento si è discusso di importanti aspetti relativi alla relazione con la Regione Puglia, in funzione di un piano riconoscimento del ruolo dei Piani strategici, sulla scorta di quanto previsto dalla stessa Regione nelle linee guida sulla pianificazione strategica relativamente alla gestione dei finanziamenti del ciclo 2007-2013.

Alla riunione erano presenti: per il Comune di Bari, il sindaco Michele Emiliano e Luca Scandale; per il Comune di Barletta, il sindaco Nicola Maffei; per il Comune di Brindisi, l’assessore Mauro D’Attis e Andrea Potenza; per il Comune di Casarano, il sindaco Remigio Venuti, Caterina Mastrogiovanni e Umberto Vitali; per il Comune di Foggia, Massimo Dell’Erba e Giovanni Dello Iacovo; per il Comune di Gravina in Puglia, l’assessore Raffaele Bellocchio e Giovanni Lorusso; per il Comune di Lecce, il sindaco Paolo Perrone e Raffaele Parlangeli; per il Comune di Monopoli, il vicesindaco Giovanni Porcelli, Angela Scianatico e Candida Bitetto; per la Comunità Montana dei Monti Dauni Meridionali, il presidente Carmelo Morra, Antonietta Sammarco e Fabio Sciannameo; per il Comune di Taranto, il sindaco Ippazio Stefano e Vincenzo Lagioia.

 

 

Sul sito www.capitanata2020.eu si può leggere

e scaricare il verbale della riunione.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright