The news is by your side.

Sistema d’asilo europeo: Comitato Regioni approva parere Sindaco di Candela

9

Il Comitato delle Regioni, ieri a Bruxelles, ha approvato a larga maggioranza il parere del sindaco di Candela, Savino Santarella. sul futuro sistema di asilo europeo.La delicatezza dell' argomento non ha impedito al relatore di godere del supporto di quasi tutti i colleghi che hanno convenuto sulla necessità che l'UE adotti un approccio comune e condiviso al problema dei flussi migratori. 'I nostri comuni e le nostre regioni – ha affermato Santarella nel corso del suo intervento – che per primi si trovano a fronteggiare emergenze difficili da gestire per carenza di strutture e supporto finanziario, non debbono essere lasciate soli. Non e' ammissibile – ha continuato il sindaco di Candela – che vi siano politiche disomogenee e risposte differenti al problema sia a livello nazionale che locale'. 'Fondamentale è, dunque, procedure ad una armonizzazione delle disposizioni in merito alle gestioni dei flussi migratori e delle frontiere, nel rispetto dei diritti umani di rifugiati e richiedenti asilo per evitare che, in mancanza di adeguati progetti di accoglienza e integrazione, i richiedenti asilo possano essere vittime di sfruttamento e finiscano nelle mani della criminalità organizzat". Savino Santarella, nel corso della discussione, ha voluto spiegare i motivi che lo hanno indotto a respingere alcuni emendamenti contrari allo spirito delle proposte dell'UE che mirano ad estendere lo status di soggiornante di lungo periodo a coloro che godono di protezione internazionale. "E' un atto dovuto di civiltà – ha affermato Santarella – garantire il diritto di circolazione a coloro i quali, dopo un'attenta procedura comune a tutti gli stati membri, è già stato riconosciuto uno status di protezione internazionale, soggetti che peraltro sono già stati vittime di discriminazioni di altra natura. Essi, laddove il loro status è confermato, meritano di essere accolti pienamente e integrati come cittadini con pieni diritti ma con doveri".


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright