The news is by your side.

Diocesi di Manfredonia-Vieste-S.Giovanni Rotondo: ecco “dalla pelle al cuore”

9

 Iniziativa solidale rivolta ai giovani di Capitanata.iscriviti subito. Terminato il progetto in itinere che ha coinvolto numerosi Istituti d'Istruzione Secondaria Superiore della Capitanata, intitolato "Giovani e cittadinanza attiva.Il volontariato come riscoperta di se e degli altri" la Caritas diocesana di Manfredonia -Vieste -San Giovanni Rotondo, rivolge un'ulteriore "sfida" ai ragazzi e alle ragazze del territorio, proponendo ancora una volta il "campo di servizio estivo" che avrà luogo come consuetudine nella suggestiva e solidale Borgo Mezzanone, sede di uno dei tre Centri di Prima Identificazione del suolo nazionale e luogo di fusione tra culture, tradizioni e colori.
"Metti in circolo il tuo amore" è stata chiamata la scorsa edizione dell'esperienza di servizio che quest' anno sarà invece intitolata "Dalla pelle.al cuore!" traducendo l'omonima canzone di Antonello Venditti su un diverso piano "sentimentale" : riusciranno i giovani a passare dalla pelle al cuore? Da quella pelle bruna, ruvida, solcata dalle lacrime e dalle fatiche per riuscir a scoprire poi magicamente il cuore, le ansie, le paure e le gioie di chi lascia il proprio Paese per ragioni politiche, economiche e sociali, spesso dopo aver vissuto la guerra, visto la propria famiglia e i propri sogni infrangersi ed affrontato il famigerato "viaggio della speranza" su vecchie carrette di mare ?
Le storie di uomini, donne e bambini costretti a fuggire, dimenticare e ricominciare, sono molteplici e lasciano tutte un'impronta indelebile nella mente di chi, portando con sé una buona dose di coraggio e creatività, decide di prender parte ad una meravigliosa avventura che coinvolge annualmente centinaia di volontari.

Non si tratta di "improvvisarsi benefattori" ma di cogliere un'occasione per approfondire da vicino alcune aree in povertà, attraverso una doppia lente: la formazione ed il servizio.
Il Campo di Servizio estivo,infatti,si articola in tre momenti fondamentali,semplici ed interessanti:
– l'informazione mattutina: ha lo scopo di aiutare progressivamente nella conoscenza delle persone che si desidera accostare al proprio entusiasmo mediante incontri brevi ma efficaci perché animati da figure che quotidianamente vivono il tema della "solidarietà";
– il servizio accompagnato pomeridiano: dona la possibilità di cimentarsi, affiancati da adulti, in alcuni ambiti di servizio quali la scuola di prima alfabetizzazione per i richiedenti asilo,l'animazione con i bambini della borgata o nel campo di prima identificazione della Prefettura di Foggia,lo sportello di ascolto \ orientamento, la socializzazione per gli anziani ed infine la tenda medica e il servizio doccia;
– attività ludiche serali: ogni sera sarà offerta una diversa iniziativa di svago di carattere culturale (cineforum sotto le stelle,tavola rotonda tematica), ricreativa (serata on the beach, giochi) , musicale (concerti , karaoke) o interculturale (conoscenza della lingua araba).

Logistica:
La quota partecipativa pro-capite corrisponde a trenta euro,si dorme in strutture (appartamenti, tende e sale) distinte per sesso (è consigliabile indossare abiti leggeri, comodi e portare sacco a pelo o lenzuola con cuscino) e la cucina è curata dalle "mamme" della parrocchia,che dispongono la colazione,il pranzo e la cena quotidiani.

Per ulteriori informazioni rivolgersi all'indirizzo di posta elettronica: borgoparrocchia@libero.it o telefonare allo 0881683411

Per le iscrizioni (è necessario aver compiuto i sedici anni): sara88.sq@libero.it – 3493677900

Margherita Placentino


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright