The news is by your side.

Elezioni politiche 2008, come si vota

7

Elezioni politiche 2008. Si vota domenica 13 e lunedì 14 aprile. I seggi resteranno aperti domenica dalle 8.00 alle 22.00 e lunedì dalle 7.00 alle 15.00 .Si voterà per eleggere i candidati alla Camera, al Senato e alla Provincia. Con la scheda di colore rosa si vota per la Camera dei Deputati. Possono votare i cittadini che hanno compiuto 18 anni. L'elettore può esprimere il voto tracciando un solo segno nel riquadro che contiene il simbolo della lista prescelta. Non si possono esprimere preferenze. Stessa procedura per votare alla Senato con la scheda di colore giallo. Possono votare i cittadini che hanno compiuto 25 anni . Per le provinciali la scheda è di colore verde. L'elettore potrà esprimere il proprio voto tracciando un solo segno sul rettangolo contenente il nominativo del candidato presidente; tracciando un solo segno sul contrassegno relativo ad uno dei candidati alla carica di consigliere provinciale (in tal modo, il voto si intenderà attribuito anche al candidato alla carica di presidente collegato); ed infine tracciando un segno sia sul rettangolo contenente il nominativo del candidato presidente, sia sul contrassegno relativo ad uno dei candidati consiglieri collegati (in tal modo, il voto si intenderà attribuito ad entrambi). Per le elezioni provinciali non è ammesso il "voto disgiunto", cioè se si vota per un candidato presidente di un gruppo non si può votare per un candidato al consiglio provinciale di un altro gruppo. Per votare l'elettore deve recarsi al seggio con documento di identità e tessera elettorale. Chi l'avesse smarrita, o non ancora ricevuta, la può richiedere all'ufficio elettorale del Comune di residenza.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright