The news is by your side.

Vieste, coca per uso personale: assolto

9

La cocaina era per uso personale. L'ha stabilito il giudice mo­nocratico della sezione distaccata del tribunale di Manfredonia assolvendo Li­bero Ciliberti, quarantenne di Vieste, dall'accusa di detenzione ai fini di spac­cio di cocaina.Il pm aveva chiesto la condanna dell'imputato ad un anno e 6 mesi di reclusione; 1'avv. Michele Donatacci 1'assoluzione, sostenendo che dall'atti­vità d'indagine e dall'istruttoria dibat­timentale in aula non era emerso nessun elemento che potesse far ipotizzare che la droga rinvenuta fosse destinata a essere spacciata. I fatti contestati al viestano risalgono al 14 febbraio del 2004 quando Ciliberti venne pure arrestato dai carabinieri viestani al termine di una perquisizione domiciliare, nel corso della quale erano stati rinvenuti una decina di grammi di cocaina. Succes­sivamente era stato scarcerato una volta cessate le esigenze cautelari: a distanza di quattro anni dall'arresto arriva la sentenza d'assoluzione per il gargani­co.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright