The news is by your side.

Ostensione San Pio, i frati: “Diffidate dai truffatori”

10

"Non esistono reliquie riguardanti l'esumazione di Padre Pio"

Anche questo terzo giorno di ostensione delle spoglie di San Pio è filato liscio, salvo qualche inconveniente legate alle condizioni atmosferiche non troppo benevole. Oggi i frati hanno invitato i fedeli a diffidare da chi dice di vendere reliquie di San Pio relative all’esumazione: “La teca è sorvegliata 24 ore su 24, non fatevi ingannare da qualche fantomatico pseudo-possessore di reliquie, è una falsità. Tutte le persone che hanno preso parte alla cerimonia di esumazione dello scorso 2 marzo – dichiara il portavoce dei frati cappuccini frà Antonio Belpiede – hanno giurato sulla Bibbia, e ci sono pagine e pagine di verbali controfirmati dall’Arcivescovo, oltre che al protocollo canonico firmato dal notaio. Chi vendesse reliquie incorrerebbe in un reato, un vero e proprio crimine per la chiesa cattolica”.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright