The news is by your side.

Vieste: estorceva pane e pizza da anni, fermato 30enne

9

Con l’accusa di rapina aggravata, lesioni personali e estorsione continuata, i carabinieri di Vieste hanno sottoposto a fermo di polizia giudiziaria Antonio Lavella, 30 anni. Per anni l'uomo avrebbe estorto pane e pizza ad un fornaio che, per paura di ritorsioni, non lo aveva mai denunciato.La vicenda è venuta fuori l'altra sera, quando i militari sono stati allertati dal dipendente di un panificio, il quale ha denunciato che un collega era stato preso a pugni e schiaffi da un uomo perché si era rifiutato di consegnarli dei panini e 50 euro. I militari hanno bloccato il 30enne poco dopo in una piazza del centro garganico. Alla fine, il titolare del panificio ha raccontato ai carabinieri come da ormai cinque anni l'uomo si faceva consegnare, minacciandolo, pane e pizza e a volte anche soldi.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright