The news is by your side.

A Manfredonia i presunti responsabili dell’affondamento del motopeschereccio

9

L’imbarcazione incriminata è ferma a 3 miglia dal porto di Manfredonia con militari della Guardia Costiera a bordo

"Non ci siamo accorti di niente" questa la prima dichiarazione rilasciata dagli occupanti della Trident Star, la petroliera che avrebbe speronato e affondato il motopeschereccio Rosa di Maggio al largo di Vieste.

L’imponente imbarcazione battente bandiera panamense era partita da Falconara Marittima con destinazione Egitto; l’equipaggio a bordo è formato in maggioranza da iraniani. Sulla prora ci sarebbero segni che testimonierebbero l’avvenuta collisione.

Date le dimensioni, non è stato possibile attraccare la petroliera nel porto di Manfredonia: si è preferito ancorarla a 3 miglia marittime al largo dall’approdo sipontino e far salire a bordo gli uomini della locale Guardia Costiera. 

Il motopeschereccio "Rosa di Maggio" di proprietà dell’armatore sipontino Damiano Castigliego e con 3 persone a bordo, era impegnato in una battuta di pesca a trenta miglia a nord-ovest di Vieste. Nei paraggi si trovava un altro peschereccio, "Oceania" di proprietà di Guido Castagliego, fratello di Damiano.

Verso le sei del mattino, la "Rosa di Maggio" è stata speronata da una imbarcazione, presumibilmente la "Trident Star" che ha proseguito la sua rotta quasi a dimostrazione di non essersi accorta dell’impatto. I tre componenti dell’equipaggio sono stati immediatamente tratti in salvo dagli occupanti dell’"Oceania" che hanno poi assistito all’affondamento della nave.

Sul posto si sono immediatamente recate le motovedette giunte dalle Capitanerie di Vieste e Manfredonia che, dopo aver registrato le prime testimonianze, hanno bloccato la Trident Star, a 17 miglia a sud-est di Vieste.

Il tempestivo intervento dei soccorsi ha evitato di far assumere all’incidente una connotazione ben più grave: i tre sventurati protagonisti non hanno subito alcun problema di salute.

Sandro Siena 


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright