The news is by your side.

ASL, il Consiglio di Stato dà via libera a Troiano

9

Prossima la nomina a direttore generali
Il Consiglio di Stato ha respinto il ricorso contro il com­missario dell’Asl Foggia Donato Troiano, ritenendo inammis­sibili le eccezioni sulla presunta mancanza dei requisiti per l’iscrizione del manager nell’albo dei direttori generali. «La violazione non sarebbe avvenuta – rende noto lo stesso Troiano – in quanto il mio attuale incarico non è quello di direttore ma quello di commissario, per cui non avrei occupato inoppor­tunamente la dirigenza dell’Asl stando alla decisione del Con­siglio». Una decisione che proietta Troiano verso la promozione a direttore generale dell’ente di piazza Libertà per il triennio 2008/2001, smentendo le voci chela mancata assegnazione dell’in­carico dipendeva dai troppi debiti accumulati: 85 milioni.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright