The news is by your side.

Vieste, linea diretta con Bari per risolvere i guai del turismo

9

Su indicazione dell’assessore regionale al Turismo Massimo Ostillio, si è svolto un incontro tra operatori e rap­presentanti di enti, istituzioni, organiz­zazioni e associazioni delle categorie, con­vocato dall’Apt di Foggia per fare il punto sulle problematiche del settore, con par­ticolare riguardo al Gargano.
La riunione si è aperta con una re­lazione del commissario dell’azienda, Ni­cola Vascello, che ha fornito i dati relativi alle numerose iniziative della Regione in materia di promozione turistica. Tali attività, coordinate con l’intervento dell’Apt e finanziate con risorse dell’as­sessorato regionale al Turismo, hanno visto anche la partecipazione delle isti­tuzioni e delle organizzazioni locali. Nel corso degli interventi, oltre all’ap­prezzamento per quanto sinora svolto dal­la Regione in campo turistico, sono state focalizzate alcune esigenze più generali, che saranno rappresentate in modo det­tagliato dal commissario dell’Apt all’as­sessore Ostillio in un apposito incontro previsto per oggi. È stato inoltre stig­matizzato il tentativo di ridurre a sterile polemica la più generale ed importante questione del pieno sviluppo economico (oltre che turistico) del Gargano, che ri­chiede attenzione -A approfondimenti ri­gorosi, utili al lavoro in corso da parte del governo regionale. Riguardo ad alcune specifiche richieste avanzate nel corso dell’incontro,Massimo Ostillio aveva già assicurato ed ha con­fermato – in una apposita telefonata – il sostegno della giunta nella realizzazione di una campagna di comunicazione mi­rata, a valere sulle risorse europee di­sponibili per tali iniziative. L’assessore si è altresì impegnato ad informare i propri colleghi in ordine ad esigenze particolari emerse, di competenza di altri uffici re­gionali, operando per una tempestiva de­finizione di soluzioni idonee, anche at­traverso appositi atti amministrativi. Con l’occasione, in merito ad informa­zioni errate diffuse nei giorni scorsi, si è ritenuto di precisare che la Borsa del turismo religioso `Aurea" continuerà a svolgersi sul territorio foggiano, proprio grazie all’intervento della Regione e dell’assessore al Turismo. Per quanto attiene la tappa del "Giro d’Italia" che ha interessato Peschici, è stata unanimemente apprezzata la regia televisiva, che ha consentito di valorizzare pienamente le bellezze dei luoghi, anche per effetto della decisione (ritenuta op­portuna) di accorciare il previsto percorso ciclistico. Anche in questo caso la Regione ha assicurato il proprio sostegno all’appun­tamento sportivo, grazie all’assessorato al Turismo e la mancata presenza dell’on Ostillio alla tappa è dipesa da difficoltà da parte degli organizzatori e non dalla volontà dell’assessore.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright