The news is by your side.

Consumatori: il prezzo giusto con un sms

8

Dopo il positivo esperimento del 2006, che si era concluso con un bilancio di 3 milioni di messaggi inviati, ritorna "Sms Consumatori".
In considerazione del successo dell’iniziativa, definita da Ismea e dalle principali associazioni dei consumatori che collaborano al progetto innovativo nel panorama della Pubblica Amministrazione nazionale e internazionale, il Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali ha dato seguito alla prima fase con il nuovo progetto triennale 2008-2010.

Il servizio è gratuito: è sufficiente inviare un messaggio di testo al numero 47947, digitando il nome del prodotto agro-alimentare di cui si vuole conoscere il prezzo. Le informazioni trasmesse al numero di cellulare che ha inviato l’sms saranno il prezzo medio nazionale all’origine e all’ingrosso, aggiornato con cadenza settimanale e il prezzo medio di vendita macro regionale (Nord, Centro e Sud), rilevato giornalmente.

Se la richiesta riguarda un prodotto del paniere con due o tre varietà, la risposta consisterà  in altrettanti messaggi con i dati pervenuti dai 44 rilevatori sparsi sul territorio nazionale.I prezzi giornalieri si avranno dalle 13.30, prima di quest’ora i prezzi saranno quelli del giorno precedente.

Sul sito internet www.smsconsumatori.it ogni cittadino che ricorre al servizio può segnalare eventuali anomalie riscontrate nei prezzi o il mancato rispetto delle norme sulla sicurezza alimentare, sulla etichetta dei prodotti e sulle condizioni igienico-sanitarie del punto vendita.

Gli esercizi che partecipano alla rilevazione dei prezzi al dettaglio sono circa 2.200 e sono di categorie merceologiche diverse: discount, ipermercato, mercato rionale, supermercato, ortofrutta, macellerie, pescherie e alimentari.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright