The news is by your side.

A Foggia lezioni di inconscio femminile

38

 «Le donne, l’inconscio, gli uomini»: è il titolo degli appuntamenti promossi dal Comitato Pari Opportunità dell’Università di Foggia che esplorano, per il quarto anno consecutivo, il campo delle interrelazioni. 
«Le donne, l’inconscio, gli uomini»: è questo il titolo degli appuntamenti promossi dal Comitato Pari Opportunità dell’Università di Foggia che esplorano, per il quarto anno consecutivo, il campo delle interrelazioni con seminari aperti all’ambito accademico e del lavoro. I temi legati all’universo femminile tendono a ridefinire relazioni, concetti relativi all’inconscio e punti di vista mai abbastanza chiariti nel quotidiano. I convegni sono tenuti da Annelore Homberg, analista della scuola psichiatrica romana, specializzata in analisi collettiva. In programma, vari temi tra cui idee sulla sessualità, 3000 anni di negazione, rapporti che fanno ammalare e rapporti evolutivi con, sullo sfondo, la conoscenza di un’entità chiamata inconscio. Carla Serafini, docente presso l’Università degli Studi di Foggia, è presidente del Comitato Pari Opportunità ha sottolineato: «Il corso è assolutamente aperto all’esterno, a psicologi, sociologi, a specializzandi ea tutto il personale tecnico amministrativo. Ma l’utilità è estesa anche a tutti gli studenti e operatori che hanno al centro della propria attività le tematiche interrelazionali, come gli universitari delle aree mediche». Il corso prevede appuntamenti con cadenza settimanale: il prossimo è fissato perlunedì 26 maggio alle 14.30, presso la Facoltà di Agraria. Gli incontri interpretano al meglio la scelta «libera» dei nuovi ordinamenti universitari riguardo ai crediti opzionali per gli studenti, partecipazioni che danno punteggio al di fuori degli insegnamenti obbligatori di ciascun corso di laurea. In pratica, uno studente può scegliere corsi di aree tematiche apparentemente estranee, acquisendo crediti. «La parte teorica si articola in 24 ore complessive – ha specificato la docente – integrate da ulteriori sei ore in cui la dottoressa Homberg proporrà film, filmati e immagini molto significativi, per tradurre praticamente i contenuti degli incontri».


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright