The news is by your side.

Provincia, questa mattina elezione presidente e l’ostacolo bilancio

7

Si svolgerà oggi a partire dalle 10,30 la prima seduta della nuova consiliatura, quella eletta a conclusione del secondo turno elettorale, il ballottaggio, i127 e 28 aprile. Nutrito l’ordine del giorno dei lavori della prima seduta che, tra le altre cose, si carattterizzerà per un appuntamento di grande rilievo, e cioè l’elezione del presidente del Consiglio provinciale.
La coalizione di centrodestra ha ricono­sciuto quest’incarico all’Udc, ma nel partito centrista ci sono due anime, una che appoggia la candidatura di Enrico Santaniello, peraltro già proposto come candidato presidente dell’Amministra­zione provinciale di Foggia al primo turno elettorale, ed un’altra componente che sostiene invece la candidatura dell’ex parlamentare Nicandro Marinac­ci. Secondo le ultime intese ufficiose San­tanieilo dovrebbe spuntarla ed essere eletto alla presidenza del Consiglio pro­vinciale, anche se pare per pochi mesi, e cioè il tempo di giocarsi la carta di candidato sindaco di Foggia per poi passare il timone a Nicandro Marinac­ci. Per l’elezione del presidente del Con­siglio provinciale lo statuto dell’assem­blea prevede una prima votazione con una richiesta di preferenze espresse da almeno due terzi dei consiglieri, e cioè ventuno voti. Dopo la seconda votazione si procede con il ballottaggio tra i due maggiori suffragati. Vince chi prende più voti. Il centrosinistra, che in caso di proposta unitaria su Santaniello potreb­be anche optare per un’astensione, guar­da con interesse le dinamiche interne al centrodestra perché nel caso di spac­catura della maggioranza, con i dodici voti del blocco dell’opposizione potrebbe scapparci anche qualche sorpresa. Questo comunque l’ordine del giorno dei lavori dell’assemblea di oggi: Esame della condizione di eleggibilità dei con­siglieri eletti (convalida); Elezione del Presidente del Consiglio; Elezione dei due Vice-Presidenti del Consiglio:uno per la maggioranza ed uno per la mi­noranza; Giuramento del Presidente del­la Provincia; Comunicazione della com­posizione della Giunta Provinciale; Co­stituzione dei Gruppi consiliari e de­signazione dei relativi Presidenti; Pre­sentazione delle linee programmatiche relative alle azioni e ai progetti da rea­lizzare nel corso del mandato; Bilancio di previsione per l’esercizio finanziario 2008. Bilancio pluriennale 2008/2010. Re­lazione previsionale e programmatica 2008/2010. Esame ed approvazione.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright