The news is by your side.

Manfredonia – Pedalate tra mari e monti –

6

Passeggiata cicloturistica promossa dall’ASD G.S. Sipontino nell’ambito del lungo raduno organizzato da cicloamatori di Bolzano
Giunti sul Gargano per un cicloraduno che si protrarrà fino al 7 giugno, un gruppo di cicloturisti di Bolzano è tornato a lanciarsi per il secondo anno consecutivo lungo strade e sentieri della Montagna Sacra, alla scoperta delle tradizioni e delle bellezze naturalistiche del Promontorio.
Tra loro c’è anche Roberto Seppi, direttore dell’Azienda di Promozione Turistica di Bolzano e principale artefice dell’iniziativa che ha preso il via lo scorso anno, e alcuni degli organizzatori dell’affermata manifestazione ciclistica “Il giro delle Dolomiti” giunta alla 32ma edizione
Per il supporto in zona è stata contattata l’A.S.D. Gruppo Sportivo Sipontino di Manfredonia i cui iscritti accompagneranno i cicloturisti bolzanini in qualcuna delle escursioni. Da questo primo contatto potrebbe scaturire un gemellaggio tra le due associazioni sportive di Bolzano e di Manfredonia.
Intanto per il 2 giugno è stata organizzata una passeggiata cicloturistica “tra mari e monti”, che si snoderà lungo due percorsi: uno di 46 chilometri e l’altro più impegnativo di 72 chilometri circa.
Cicloturisti e cicloamatori partecipanti condivideranno la prima parte del tragitto, da Mattinata fino a Vergon del Lupo, sulla statale 89. In località Sagro lasceranno la statale per dirigersi in picchiata verso Vignanotica, dove i due percorsi si dividono: coloro che vogliono impegnarsi in quello corto torneranno indietro verso Mattinata, passando per Baia delle Zagare e Baia Campi. Quanti si saranno cimentati nel percorso lungo si porteranno a Pugnochiuso e a Baia Campi.
Oltre alla statale 89 sarà impegnata anche la strada provinciale 53, entrambe aperte regolarmente al traffico. Pertanto gli organizzatori lanciano un invito alla massima prudenza e al rispetto del codice della strada e ricordano che è obbligatorio indossare il casco.
er tatale nti condivideranno la prima parte del tragitto, da Mattinata fino a Vergon del Lupo.

 Anna Maria Vitulano


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright