The news is by your side.

Maxi discarica abusiva, Regione si costituisce parte civile

10

‘La Regione si costituirà parte civile nel processo ai responsabili del disastro ambientale e dello smaltimento illecito dei rifiuti in Capitanata’. Lo afferma in una nota l’assessore all’Ecologia della Regione Puglia, Michele Losappio, dopo gli arresti di 12 imprenditori foggiani, che operano nel settore della raccolta e dello smaltimento dei rifiuti, compiuti ieri dai carabinieri del Noe.
. ‘Gli accordi stipulati dalla regione con i Noe, la Guardia di Finanza e il Corpo Forestale – afferma Losappio – hanno irrobustito l’azione di repressione contro i reati ambientali sia in Puglia che transfrontalieri. Da qui l’individuazione sempre più mirata e determinata dei responsabili ed il blocco delle loro attività criminose’. ‘Non è, quindi, aumentata l’ecomafia in Puglia – sottolinea Losappio – ma più semplicemente sono aumentati i controlli’. ‘Anche la completa attuazione del ciclo dei rifiuti servirà a limitare questa distruttiva attività. Tutto ciò, inoltre, evidenzia i limiti del commissariamento e la necessità del protagonismo degli Enti Locali per evitare un rischio Campania’. ‘La Regione Puglia – conclude l’assessore – continuerà ad essere la più accanita avversaria degli inquinatori e delle loro pratiche criminali’.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright