The news is by your side.

Peschici, il sindaco: “Contento per i “Fire Boss” e il 24 luglio è al 70% la visita di Berlusconi

10

E’ scattata l’operazione di prevenzione contro gli incendi boschivi per l’estate 2008,e per il Gargano c’è subito una bella notizia: due "Fire Boss".  stazione­ranno fissi a Foggia. L’ annuncio è stato dato dai presidente della Regione Pu­glia, Nichi Vendola, visitando con il sottosegretario alla Pre­sidenza del Consiglio, Guido Bertolaso, la futura sede della Protezione Civile regionale, che dovrebbe essere operativa a metà giugno.
Per la preven­zione incendi, quindi a Foggia pronti per le emergenze due aerei "Fire Boss". Pertanto martedì in Prefettura, a Bari si è fatto il punto sull’organizza­zione della prossima campa­gna di lotta agli incendi boschi­vi, che partirà da metà di que­sto mese e che vedrà nell’aero­porto Gino Lisa di Foggia la ba­se dei due.Fire Boss, che sono due aeroplani della Protezione civile che copriranno innanzi­tutto il Gargano e poi le altre zone». Lo ha annunciato il ca­po dipartimento della Prote­zione civile, Guido Bertolaso, a Bari anche per un vertice con i prefetti delle province puglie­si. Secondo Bertolaso «ognuno di questi aerei può scaricare ogni volta 3mila litri d’acqua, quindi due Fire Boss equival­gono ad un Canadair. Credo che questo sia un dato sicura­mente positivo e confortante, fa parte – ha sottolineato Ber­tolaso – di un accordo che ab­biamo fatto con questa regione insieme a tante altre attività. Ricordo che in Puglia oltre 130 Comuni hanno avuto lo scorso anno incendi e segnalo che grazie all’intervento del Go­verno tutti i Comuni che hanno avuto incendi oggi hanno il ca­tasto delle aree bruciate. È un record assoluto». «Sicuramen­te -ha concluso – sono stati fat­ti passi avanti sia sul catasto che sui piani comunali di emergenza, altro tallone d’A­chille del sistema, e poi sugli incendi di interfaccia indivi­duare tutte le zone a rischio di incendio cosiddetto di inter­faccia significa anche sapere dove intervenire». Ovviamente contente le Amministrazioni dei Comuni garganici coinvol­ti negli incedi dell’anno scorso. "Certamente è un’ottima solu­zione per il controllo di tutto il Territorio- dichiara a l’Attacco Mimmo Vecera neo sindaco di Peschici- Noi come ammini­strazione avevamo fatto ri­chiesta per il Gargano di un eli­cottero che avesse base alla Fo­resta Umbra, ma siamo co­munque contenti per la deci­sione intrapresa- sottolinea­. La Regione Puglia inoltre, ci ha erogato un finanziamento di 40mila euro per l’acquisto di un mezzo antincendio, le cui pratiche sono già avviate. Infi­ne come ciliegina sulla torta, al 70% avremo a Peschici la pre­senza del premier Silvio Berlu­sconi, per commemorare la tragedia dello scorso 24 lu­glio".


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright