The news is by your side.

Consiglio regionale: ‘si alla legge sulla trasparenza’

8

Via libera all’unanimità sul disegno di legge del Governo in materia di trasparenza amministrativa e a maggioranza alle linee guida del Piano dei trasporti regionali. Il Consiglio che non tornerà a riunirsi domani, né la prossima settimana, ma il 24 e 25 per la sessione di bilancio, ha approvato anche un odg contro il caro-gasolio e uno per aumentare i controlli nella sanità onde evitare casi analoghi a quelli della Santa Rita di Milano.
La legge sulla trasparenza, di cui ora si attende la traduzione in pratica, è per l’assessore competente Minervini “un buon punto di arrivo per una Regione che sta recuperando, in termini di efficienza e credibilità, il giudizio dei cittadini”. Legalità, efficienza e partecipazione sono i tre fattori di innovazione e di confronto che caratterizzano il disegno di legge, la cui applicazione, d’ora in poi, garantirà la pubblicazione e l’informazione, ai cittadini, su tutti gli atti della Pubblica amministrazione. “E’ una rivoluzione per la Pa perché con coraggio stiamo letteralmente rovesciando il paradigma che fino ad ora ha visto la Pubblica amministrazione secretare le informazioni piuttosto che renderle pubbliche”.
La seconda parte del Consiglio è invece servita a varare a maggioranza, con l’astensione dell’opposizione, quello che rappresenta il documento di riferimento per la pianificazione e la programmazione nel settore dei trasporti con il quale vengono definiti obiettivi, strategie e linee di intervento per il Piano regionale. “Questo provvedimento – ha detto l’assessore ai trasporti, Mario Lozzo – rappresenta un passo in avanti importante in un settore strategico e fondamentale per il sistema Puglia”. L’investimento complessivo ammonta a 3 miliardi e 200 milioni di euro ma “iccorrerà – ha detto l’assessore – fare scelte di qualità, privilegiando una pianificazione ad ampio spettro tenendo presente i settori più disparati, in sintonia con strategie e scenari più ambiziosi irrinunciabili per il nostro futuro”.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright