The news is by your side.

Vico del Gargano ancora polemiche sul servizio 118

7

Il segretario azien­dale `Anpo-Fials" dell’Asl Foggia, Antonio Tra­ja, che da circa un anno sta denunciando tutta una serie di disservizi, disfunzioni, presunti illeciti che ci sarebbero stati, già a partire addirittura dalla sua nascita e perpetuate nel servizio di emergenza del territorio Gargano nord, a proposito dei risultati della Commis­sione regionale per il controllo del servizio di emergenza sanitaria 118 che, dopo aver valutato i dati riportati nella denun­cia, ha ritenuto che il suo contenuto non trova riscon­tro negli atti dell’Azienda, si dice molto scettico sulla attendibilità di quanto scritto nella relazione.
Per l’esponente sindaca­le, infatti, la "notificazione formale da parte della Re­gione a una risposta Azien­dale, che ha tutto il sapore di una "autocertificazione", non può rappre­sentare la panacea assolutoria per chi viene necessariamente chiamato in causa dai fatti esposti. Traja punta l’indice proprio nei confronti del sub commissario all’emergenza dell’Asl Foggia, Savino Inchingolo, il quale ricordava che, per i componenti 1a stessa commissione, l’Asl Foggia "ha adottato tutti i provvedimenti necessari ad assicurare un corretto funzionamento del si­stema di emergenza territoriale del 118.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright