The news is by your side.

Domenica grande occasione per stare in mezzo alla natura, parte il Penta Trekking

9

Una domenica all’insegna dei magnifici paesaggi dei Monti Dauni, sui sentieri che conducono alla vetta più alta della Puglia, quella del Monte Cornacchia: il 15 giugno, va in scena la seconda edizione del “Penta Trekking”, evento organizzato dall’Osservatorio di Ecologia Appenninica e dall’associazione Saturnia, in collaborazione con i comuni di Alberona, Biccari, Castelluccio Valmaggiore, Faeto e Roseto Valfortore.
Dai cinque paesi sopraelencati, partiranno altrettanti gruppi coordinati da un capo escursione. Tutti si ritroveranno alle ore 12. Un’ora più tardi, la sosta pranzo nella splendida oasi ambientale del Lago Pescara, a Biccari, dove sarà possibile fare una passeggiata a cavallo.
Le informazioni dettagliate sul programma dell’appuntamento e i referenti dell’organizzazione cui rivolgersi per l’iscrizione sono consultabili sul sito internet dell’Osservatorio di Ecologia Appenninica, all’indirizzo www.oseap.it. E’ inoltre possibile contattare i seguenti recapiti telefonici: 0881.594019 – 329.0826352.
Sono già molte le persone e numerosi i nuclei familiari che hanno aderito all’escursione, anche in virtù del successo che il Penta Trekking ha avuto lo scorso anno.
I partecipanti saranno guidati in un percorso paesaggistico- ambientale per conoscere il clima e gli “abitanti” del lago Pescara e poi la flora e la fauna che popolano il tetto più alto della regione. L’iniziativa ha lo scopo di promuovere una diversa modalità di conoscenza del territorio, per scoprire i luoghi che fanno dei Monti Dauni uno dei “giacimenti” ambientali più ricchi del Mezzogiorno d’Italia, un’area il cui patrimonio paesistico ed ecologico rappresenta un laboratorio ideale per educare giovani e meno giovani alla scoperta della natura.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright