The news is by your side.

“Marchio di Qualità Ospitalità Italiana”, lunedì la consegna del prestigioso riconoscimento

5

Saranno 17 le strutture ricettive della provincia di Foggia a ricevere, alla Camera di Commercio, il riconoscimento ISNART

 

Saranno 17 le strutture ricettive della provincia di Foggia che lunedì prossimo, alle 11, nella sala Azzurra della Camera di Commercio di Foggia, riceveranno l’attestato del prestigioso "Marchio di Qualità Ospitalità Italiana" certificato dall’Istituto nazionale ricerche turistiche, società del sistema camerale a cui partecipa anche la camera di Commercio di Foggia, con il quale si punta a valorizzare le migliori strutture turistiche presenti nel nostro territorio. Il Marchio di qualità ospitalità italiana è un progetto diffuso da Isnart su tutto il territorio nazionale in quasi 80 province.
Il Marchio di qualità, oltre ad essere un riconoscimento per le strutture ricettive, evidenzia lo stato attuale delle strutture stesse in modo particolare per quanto riguarda l’ospitalità ed è il punto di partenza per poter migliorare i servizi relativi ad un settore fondamentale per l’Italia e il nostro territorio.
Il Marchio di Qualità Ospitalità Italiana è una scelta volontaria, annuale e rinnovabile. Dal momento in cui viene aperto il bando da parte della Camera di Commercio, sono gli stessi operatori che scelgono di aderire. Effettuate le verifiche ad opera di esperti valutatori sulla base di parametri europei, la Commissione di valutazione camerale conferisce il Marchio solo se vengono riscontrati tutti i requisiti necessari. Le strutture che appartengono al circuito godono di una serie di agevolazioni predisposte dal sistema camerale, fra cui la pubblicazione della propria struttura sulla guida nazionale ISNART e la promozione sul portale www.10q.it e all’interno del circuito I-mode di Wind, consultabile direttamente dal cellulare, senza contare la possibilità di veicolare in ambito nazionale ed internazionale anche specificità del turismo foggiano. Nel corso dell’incontro, verrà presentato il nuovo bando di qualità per il 2008.
(Il Grecale)


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright