The news is by your side.

VIESTESE E DAUNIA VIESTE NON SI METTONO D’ACCORDO E LA POLISPORTIVA LI ATTENDE……..

11

Dovevano unirsi e formare un’unica squadra Viestese e Daunia Vieste ed invece all’ultimo istante è sfumato tutto, i più amareggiati Massimo Olivieri e Matteo Monacis che tanto hanno lavorato per questa unificazione, quelli della Daunia Vieste pendevano dalla “bocca” del patron Antonio D’Aprile che senza batter ciglio non solo non ha preso in considerazione la proposta ma ha tirato dritto per la sua strada.
Troppo innamorato della sua Daunia Vieste il patron Antonio D’Aprile ha promesso fedeltà eterna al progetto che vuole la Daunia Vieste unica casa per quei viestani che non trovano spazio e che vogliono interpretare il calcio come ai vecchi tempi.
Matteo Monacis della Viestese ha commentato così il no della Daunia Vieste: “ sono molto amareggiato di questo “no” muto e senza spiegazioni, volevamo unirci con la Daunia Vieste proprio per dare più spazio ai viestani ed invece hanno prevalso altre logiche”…”ora se non troviamo gli sponsor che condividono il nostro progetto saremo costretti a ritirarci dal campionato”.
La Viestese vorrebbe far parte della nascente Polisportiva..forse pure la Daunia Vieste, è iniziata una fase nuova per il calcio viestano?
Carmine Protano a fine campionato aveva sentenziato un suo allontanamento dall’Atletico Vieste perché il patron Lorenzo Spina Diana era venuto meno agli impegni assunti, quelli dell’Arca Vieste erano fuggiti dall’Atletico Vieste già tempo prima.
Si ha quasi l’impressione che sarà proprio l’Atletico Vieste ad essere isolata nel momento più importante della sua storia. Come è nata questa voglia matta di dimostrare che a Vieste il calcio si fa in un altro modo?
Per questi nuovi attori non è importante ritrovarsi in promozione con uno squadrone ed un progetto che vuole l’Atletico verso nuovi orizzonti, per questi nuovi attori i forestieri costano troppo, il calcio costa troppo, meglio tornare indietro e far giocare tutti i viestani (seconda categoria massimo),
MA GLI SPORTIVI QUELLI VERI CHE LA DOMENICA IMPAZZISCONO PER I GOL DI MAURIZIO GENTILE, PER I NUMERI DEI GEMELLI AUGELLI, PER LE GIOCATE DI SCARANO..LA PENSANO COME LORO???
Isolare l’Atletico Vieste in questo momento è la cosa più scellerata che uno può fare..specie se è consapevole di quello che stà facendo.

Michele Mascia


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright