The news is by your side.

Puglia, fatture telefoniche: via libera ai numeri in chiaro

7

Novità in arrivo per gli abbonati che ricevono la fatturazione dettagliata dei conti relativi alla telefonia fissa e mobile. “A partire dal 1° luglio – spiega Valeria Massari, avvocato dell’associazione regionale dei consumatori Adoc – gli utenti che hanno richiesto la fatturazione dettagliata, riceveranno i conti telefonici con numerazioni’in chiaro’ e quindi completi delle ultime tre cifre”.
Con provvedimento pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale (3 aprile c.a.), il Garante della Privacy ha infatti autorizzato le compagnie telefoniche ad emettere fatture dettagliate, senza filtri, così accogliendo le richieste degli utenti di verificare il traffico telefonico in uscita. “In questo modo – continua la responsabile – gli abbonati telefonici, che sino ad oggi potevano conoscere le numerazioni complete solo per addebiti contestati o comunque per periodi limitati, avranno la possibilità di verificare agevolmente le chiamate effettuate e l’esattezza dei relativi addebiti”. Resta in ogni modo ferma, da parte degli abbonati, la possibilità di richiedere la fatturazione con le ultime tre cifre nascoste, facendo apposita richiesta al proprio gestore. Il Garante per la protezione dei dati personali ha dunque segnalato alle compagnie telefoniche nazionali l’obbligo di far conoscere agli abbonati la possibilità di ricevere la fatturazione completa dei numeri chiamati; salva la possibilità dell’oscuramento delle ultime tre cifre, mediante apposita informativa da inserire all’interno di almeno due fatture e nel sito web del fornitore.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright