The news is by your side.

Monte Sant’Angelo pronta per Festambiente

9

Dal 24 al 27 luglio a Monte San­t’Angelo torna il festival di Legambiente per il Mezzogiorno Cultura delle minoranze e questioni meridionali al centro della festa. Danze e musica orientale, teatro, artigianato, gastronomia e ambiente. Cultura delle minoranze e questioni meridionali al centro di FestambienteSud 2008, la grande festa estiva di Le­gambiente per il Sud Italia.
Una kermesse di musica, letteratura, artigianato, gastronomia e ambiente organizzata a Monte San­t’Angelo, dal 24 a127luglio. Artisti e gruppi musicali animeranno le piazze dell’antico borgo arroccato a 800 metri sopra il livello del mare a dominare l’intero golfo di Manfredonia, per una quarta edizione del festival che intende affermare il valore dell’accoglienza e dell’apertura alla diversità culturale. Ampio spazio sarà dedicato alla musica e alla cultura delle minoranze rom ed ebraica, si legge ancora nel comunicato, alla contaminazione musicale mediterranea e alle danze della tra­dizione orientale con balli gitani e fusion gipsi, arabi, flamenco e danza classica persiana. Ma non solo. Previsti concerti di Dire Gelt, x Darawish, 24 Grana, Andrea Pagani Jazz tria,fon the sea. concerto Banda Osiris Superbanda e concerto dì Caparezza che sarà ospite della festa in una giornata dedicata all’epopea delle giovani generazioni meridionali, e Monte Sant’Angelo ospiterà laboratori, rassegne gastronomiche e artigianali. Insomma, una grande occasione per il rilancio turistico di Monte Sant’Angelo, da sempre una delle mete preferite per i visitatori di qualità della provincia di Foggia. Festambiente sud, peraltro, conferma anche la tendenza alle kermesse ecocom­patibili utili pure per il rilancio del Parco nazionale del Gargano che, al pari della Comunità montana, ha sede proprio a Monte Sant’Angelo.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright