The news is by your side.

«Stangata sul fumo?

9

Non decide la Puglia»  «Non tocca alle Regioni decidere la tassa sul fumo». A spegnere le polemiche sollevate dalla proposta dell’assessore Tedesco di tassare i fumatori di Puglia, è il capogruppo alla Regione del Pdl, Rocco Palese: «Questa materia non è di competenza regionale»

«Non tocca alle Regioni decidere la tassa sul fumo». A spegnere le polemiche sollevate dalla proposta lanciata dall’assessore regionale pugliese alla Salute, Alberto Tedesco di tassare i fumatori di Puglia, aumentando di un euro il prezzo del pacchetto di sigarette e di due euro ogni singola bottiglia di alcolici è il capogruppo alla Regione del Pdl, Rocco Palese a margine di un incontro tenuto a Bari dal ministro Pugliese per gli Affari Regionali, Raffaele Fitto.

«Ci sono delle materie che non sono di competenza regionale – spiega Palese. Oggi sia le norme costituzionali che le leggi ordinarie stabiliscono che le addizionali sui tabacchi e sugli alcolici sono di competenza dello Stato. Questa dell’assessore regionale pugliese di applicare una tassa può essere solo una proposta».

«La cosa più urgente che Tedesco dovrebbe invece fare – aggiunge Palese – sarebbe quella di dedicarsi invece a risolvere quello che lui stesso ha proposto e che lui stesso ha approvato quando nel Piano della Salute si afferma che una parte del disavanzo è causato da assunzione di beni e servizi ingiustificati. Ecco sarebbe sufficiente eliminare questi e la Puglia risolverebbe anche il problema del disavanzo. Altro che tassa sul fumo».


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright