The news is by your side.

Il lago di Lesina rischia di morire è senza mare…

8

Un colore biancastro tendente al marrone chiaro e un odore intenso, forte, che ricor­da quello delle uova marce. A Lesina, tec­nicamente, è avvenuto un "collasso" nella laguna. Una situazione che interessa 1500 ettari di lago su 5500, in un’area vicina alle abitazioni dei residenti. Che da circa dieci giorni vivono una situazione in­gestibile. Per loro la causa di tutto sarebbe un’alga, la gracilaria che qualche anno fa è stata piantata nel lago per la fito depurazione. "In realtà – spiega Raf­faele D’Adamo, dell’Istituto di Scienze Marine- si tratta di un problema riconducibile ad una scelta sbagliata di effettuare lavori di manutenzione al ca­nale Acquarotta: è stato chiuso uno dei due canali del lago, questo non ha permesso il normale e natu­rale ricambio d’acqua, con evidenti conseguenze".


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright