The news is by your side.

Le danze Rom a Monte S.Angelo dal 24 al 27 luglio

10

Presentato il programma dei laboratori di FestambienteSud (f.f.s.s.) Imparare le danze orientali. Chissà a quanti piacerebbe che la propria compagna imparasse quei particolari, sensuali, movimenti. Ma i contenuti dei laboratori formativi, organizzati nell’ambito di FestambienteSud (che rientra nei Five Festival Sud System), hanno ben altri messaggi comunicativi che intendono trasmettere dal 24 al 27 luglio a Monte. Gli stage organizzati quest’anno riguardano il giornalismo ambientale, le danze Rom e flamenco arabe, l’esecuzione musicale con strumenti della tradizione meridionale, l’artigianato musicale per la costruzione di strumenti della tradizione. Lo stage di giornalismo, che si terrà lungo l’arco di tutta la manifestazione, è promosso e gestito dalla redazione de La nuova ecologia, il mensile storico dell’ambientalismo italiano diretto da Marco Fratoddi, con la collaborazione de il diario Montanaro, associazione culturale che si occupa di informazione locale. L’approccio sarà teorico pratico, con la creazione di una redazione scuola attiva per i quattro giorni del festival. Gli stage di danze orientali saranno tenuti da Natalia Bonanese di Ziganamamadanza per quanto riguarda le Danze Rom e da Alessandra Cappiello per la Danza Flamenco Araba. In due appuntamenti che si terranno nei giorni 25 e 26 luglio. La formazione musicale Serenata Battente, gruppo di musicisti che da anni si occupano di riscoperta della musica popolare del Gargano con un approccio filologico, curerà invece del laboratorio di chitarra battente, chitarra francese, tamburello, canto e ballo della tradizione garganica. Il laboratorio si terrà dal 24 al 27 luglio. Infine ci sarà il laboratorio di Artigianato Musicale per la costruzione di strumenti musicali della tradizione, coordinato dal ARCI Nuova Gestione di Monte Sant’Angelo, e si terrà da venerdì 25 a domenica 27 luglio. Il laboratorio si inserisce in un percorso più ampio finalizzato alla conservazione delle competenze artigianali legate alle espressioni musicali tradizionali. Il numero massimo di partecipanti per ogni laboratorio è di 25 persone. E’ richiesto un contributo economico minimo. Sarà possibile iscriversi o chiedere ulteriori informazioni contattando il numero 0884/565533 oppure scrivendo a info@festambientesud.it.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright