The news is by your side.

“Le spoglie di S. Pio dalla cripta alla nuova chiesa”

9

Ma i frati smentiscono

 

I Frati Cappuccini Superiori del Convento di Santa Maria delle Gra­zie, secondo l’associazione «Pro Padre Pio» con sede a Torino, avreb­bero chiesto al Comune di San Gio­vanni Rotondo di autorizzare la tra­slazione delle spoglie di San Pio dal­la teca sita nella cripta del convento di Santa Maria delle Grazie alla nuo­va chiesa progettata da Renzo Piano. La notizia diffusa ieri sera dall’as­sociazione è però decisamente smentita dai frati. Il loro portavoce, Stefano Campanella, la definisce «del tutto priva di fondamento» e spiega: <<I frati, dopo l’esumazione, hanno deciso di lasciare il corpo di Padre pio nella stessa cripta dove è stato sepolto negli ultimi 40 anni>>. Il presidente dell’associazione, Francesco Traversi, da sempre con­trario alla traslazione, ritiene inve­ce che possa avvenire, secondo la presunta richiesta fatta dai frati al Comune, «nella notte del 23 settem­bre 2008, giorno del quarantesimo anniversario del transito dalla terra al cielo di Padre Pio».


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright