The news is by your side.

Omicidio Ciavarrella: agricoltore ucciso a colpi di fucile

19

Si chiamava Leonardo Ciavarrella l’agricoltore 55 enne ucciso con 4 colpi di fucile calibro 12 all’interno della sua masseria nelle campagne tra San Nicandro Garganico e Apricena. E’ lui l’ultima vittima della sanguinosa faida tra gli allevatori del promontorio del Gargano, iniziata nel 1981 quando venne sterminata l’intera famiglia Ciavarrella. Da allora sono 17 i morti ammazzati nelle campagne tra San Nicandro, Apricena e Cagnano Varano. Leonardo era lo zio dell’ergastolano Matteo Ciavarrella, coinvolto nel blitz Iscaro-Saburo. L’uomo non aveva precedenti penali. Probabilmente, sostengono gli inquirenti, Leonardo Ciavarrella potrebbe essere stato ucciso in mattinata. A trovare il corpo senza vita un nipote, preoccupato per la lunga assenza dell’uomo. Ciavarrella secondo una prima ricostruzione dei fatti potrebbe essere stato raggiunto dal suo o dai suoi sicari, alle spalle, mentre entrava all’interno della sua masseria. L’ultimo duplice omicidio di questa sanguinosa faida risale al novembre scorso, quando venne uccisa la coppia di coniugi Curio-Frattarolo nelle campagne di Cagnano Varano.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright