The news is by your side.

In Puglia 52 cadaveri di sconosciuti

15

Sono 583, al 3 luglio scorso, i cadaveri non identificati in Italia, 135 in più di quelli censiti al marzo scorso. Lo rileva il primo censimento del Commissario straordinario del Governo per le persone scomparse. Dei dati si è parlato oggi nell’incontro convocato dal sottosegretario all’Interno, Alfredo Mantovano, dei partecipanti al tavolo sul tema. La maggior parte dei corpi non riconosciuti, secondo il rilevamento, si trova negli istituti legali della Lombardia (114) e a seguire: della Sicilia (106), del Lazio (58), della Puglia (52), del Veneto (44), della Liguria (33), della Campania (31) del Piemonte (28) della Toscana (25), della Calabria (20), della Sardegna (21).


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright