The news is by your side.

Vieste, stabile il mercato delle case turistiche

23

Nel secondo semestre del 2007 le quotazioni immobiliari delle abitazioni nelle località di mare sono diminuite dello 0. 8%, con una distribuzione abbastanza omogenea sul territorio. Infatti le regioni del Nord Italia hanno segnalato una riduzione dei prezzi del 2%, quelle del Centro dello 0. 5%. Le località del Sud invece sono stabili, con comportamenti abbastanza diversi tra le regioni. Infatti tra le realtà più dinamiche ci sono la Calabria relativamente alla costa tirrenica cosentina (+5. 2%), la Sardegna (+2. 2%) e la Sicilia (+1. 2%). Tra le prime dieci località più costose ci sono località liguri ma il primato spetta a Capri in cui si raggiungono top prices di 14200 € al mq. Nel secondo semestre del 2007 le quotazioni delle località turistiche della Puglia hanno registrato una certa stabilità (-0. 2%). In lieve crescita i prezzi degli immobili di Fasano (+2. 5% nella seconda parte dell’anno) dove, negli ultimi tempi, si sono affacciati anche turisti inglesi che cercano soprattutto soluzioni panoramiche con aree verdi e pertinenze. Ricercati anche i trulli. Un’altra località pugliese che attira numerosi turisti è Otranto, dove le compravendite di seconda casa sono in continua crescita e i prezzi ormai elevati spingono gli acquirenti verso località più interne della zona. Tra questi anche inglesi e scozzesi che cercano soluzioni in campagna. Stabili le quotazioni di Vieste nella seconda parte del 2007. Si registra un calo della domanda di seconda casa. Resistono le tipologie di pregio che richiedono un investimento medio di 500 mila €. Il target di potenziali acquirenti di seconda casa si divide in due categorie: quello disposto a spendere da 150 a 200 mila € per un bilocale o un trilocale quanto più possibile vicino al mare. Apprezzata la presenza di una veranda. E poi c’è il target più esclusivo e d’elite che cerca soluzioni indipendenti ed appartamenti più grandi con vista mare. Si tratta quasi sempre di professionisti e di imprenditori della zona. Le tipologie più prestigiose sono disponibili sul lungomare di Pizzomunno e sulle colline circostanti. Le zone adiacenti al mare sono quelle più richieste per la presenza di abitazioni costruite nella prima metà del 1900. I prezzi per un appartamento ristrutturato con vista porto sono di 1800-2000 € al mq. In via di sviluppo la zona del Lungomare Nord dove sono quasi ultimati i lavori per la nascita di appartamenti ed alberghi. Per le nuove soluzioni si spendono cifre che possono arrivare anche a 2200-2300 € al mq. Tra le zone richieste anche il Centro storico, dove si cercano tipologie d’epoca, del XVIII e del XIX secolo e che registrano quotazioni medie di 1800 € al mq. Gli acquirenti di seconda casa arrivano dalla Lombardia, dalla Puglia e, in minima parte, da Campania e Lazio.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright