The news is by your side.

Gino Lisa, dal 15 settembre si riparte con gli svizzeri

18

Questa volta saranno gli svizzeri a far tornare a volare il Gino Lisa, o almeno si spera. La data dell’ennesimo primo volo che tornerà a collegare Foggia con Milano Malpensa e forse anche con Roma Fiumicino è già stata fissata per lunedì 15 settembre. I dornier da 32 posti passeranno il testimone agli aerei da 50 posti della Darwin, compagnia svizzera alla quale My Air , che ha risposto al ‘my day’ del Gino Lisa, ha chiesto di effettuare i collegamenti non disponendo degli aerei giusti, sul modello Club Air-Air Alps. My Air, uno dei primi vettori italiani lowcost, è tra le compagnie già arruolate da Aeroporti di Puglia per il bando pubblico regionale. Opera infatti dagli scali di Bari e Brindisi. Non è chiaro però se My Air subentrerà nell’appalto di Club Air o se bisognerà escogitare una nuova soluzioni. Maggiori chiarimenti si avranno venerdì a Palazzo Dogana direttamente dai massimi rappresentanti di Aeroporti di Puglia, l’amministratore unico Domenico Di Paola e il direttore Marco Franchini. All’incontro, sollecitato dall’assessore provinciale ai trasporti Nicola Vascello, parteciperà anche l’ingegner Francesco Della Porta della società ‘Sistematica’ che ha materialmente realizzato il ‘Piano Territoriale propedeutico al Piano di Sviluppo del Gino Lisa’. L’incontro di venerdì servirà dunque per parlare ancora una volta di un rilancio dello scalo foggiano, sperando che gli svizzeri diano conferma della loro proverbiale precisione.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright