The news is by your side.

Occupazione, entro 2008 in Capitanata 1000 nuovi posti di lavoro

22

Il sistema economico provinciale ha in programma, entro fine anno, la creazione di circa 1.000 nuovi posti di lavoro. È ciò che viene fuori dalle anticipazioni dell’indagine Excelsior 2008 per la Capitanata. I programmi occupazionali, se saranno rispettate le intenzioni dichiarate nel primo semestre dell’anno, prevedono l’assunzione di circa 10.050 unità, la fuoriuscita di 9.060 unità e, quindi, un saldo di 990 assunzioni in più sul 2007. Sono le piccolissime imprese, con un numero di addetti compreso tra 1 e 9 unità a far registrare una maggiore vivacità. A livello settoriale, nonostante il settore terziario presenti ritmi in ingresso e in uscita quasi doppi rispetto a quelli dell’industria, i nuovi posti di lavoro si distribuiscono equamente tra i due comparti (490 unità nei servizi e 500 nell’industria). A livello di singoli settori, le costruzioni fanno registrare la migliore performance (210 assunzioni) seguite, con apprezzabili risultati, dalle industrie alimentari (100). Per quel che concerne il terziario, il settore del credito (180) e le attività dell’ospitalità e della ristorazione (110) denotano una maggiore propensione alla creazione di nuova occupazione. Delle oltre diecimila unità di cui si prevede l’assunzione, sono circa 6.640 quelle di tipo non stagionale. “I dati dell’indagine Excelsior per il 2008 – ha detto il neopresidente della Camera di commercio di Foggia, Eliseo Zanasi – evidenziano con chiarezza la voglia di crescere del sistema delle imprese di Capitanata che con circa 1.000 assunzioni programmate intende dare una risposta responsabile rispetto ai venti di crisi in atto nel Paese. Il dato saliente di quest’anno è che nonostante la sfavorevole situazione economica, il sistema produttivo della Capitanata ha la giusta volontà e le necessarie capacità per poter reagire”. (Il Grecale)


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright