The news is by your side.

Tra sette giorni in vigore le regole dell’ordinanza balneare 2008

24

Scatteranno da venerdì 25 le nuove regole pre­viste dall’ordinanza balneare per il 2008. Il prov­vedimento prevedeva infatti che le disposizioni innovative entrassero in vigore a 15 giorni dalla pubblicazione sul Bollettino regionale, avvenuta il 10 luglio. La novità principale è la cosiddetta nor­ma etica, che impone ai gestori degli stabilimenti di esporre agli utenti un cartello con alcune in­formazioni sull’attività, tra cui il numero di om­brelloni, la presenza di una medicheria e di servizi igienici per i disabili, il numero di bagnini e di altri dipendenti della struttura. La Regione ha già annunciato che saranno ef­fettuati controlli capillari sull’applicazione dell’or­dinanza, ed in particolare sul comportamento dei Comuni: oltre a garantire la presenza di un ac­cesso libero al mare ogni 150 metri, dovranno vigilare sugli stabilimenti ed istituire un registro delle inadempienze (alla seconda violazione scatta la revoca della concessione). Per quanto riguarda i piani comunali delle coste, invece, l’assessore Minervini è abbastanza ottimi­sta. «Alcuni Comuni sono già pronti – dice -. Non credo che ci saranno grandi difficoltà; ma cer­tamente vigileremo sui parametri e in particolare sul 60% di costa da destinare a uso pubblico: deve essere costa effettivamente fruibile».


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright