The news is by your side.

Manfredonia Calcio, iscrizione: è fatta

18

Nessuno in città ne dubitava ma la certezza è arrivata solo dopo la sentenza federale. Il consiglio della lega ha infatti riammesso il Manfredonia nel campionato di seconda divisione (ex serie C2). Scongiurata pertanto l’estromissione dai campionati professionistici. E’ dire che non era affatto scontato. Nove le società escluse dalle rispettive categorie: al Messina (escluso dalla B e che dovrebbe partire dalla seconda divisione) subentra uno tra Avellino e Cesena. Fuori Spezia (prima divisione) Castelnuovo, Martina e Teramo (seconda). Nessun ricorso dei club alla Covisoc. Escluse anche Massese, Lucchese, Nuorese e Torres Sassari. Intrapreso da queste società l’iter burocratico dei ricorsi. Prima tappa, venedì 25 luglio, camera di conciliazione arbitrale del Coni (Cca). Poi il Tar del Lazio e, infine, il Consiglio di Stato. Per i ripescaggi si decide giovedì 31 luglio. Per la prima divisione, con il Manfredonia sperano Lecco, Pro Patria, Spal e Sangiovannese. Presentato dal club sipontino un ricorso contro l’ammissione dell’Avellino. Chiesti alla Figc i documenti di iscrizione presentati dalla società irpina. Per il mercato, dopo Pelagotti dell’Empoli e Serao dal Pescara, arriva il ventunenne centrocampista della Scafatese, Stefano Mandorino. (IlGrecale)


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright