The news is by your side.

Vieste, il sindaco ordina la vigilanza dell’Eliambulanza da parte della Polizia Municipale

19

Oggetto: ORDINANZA:

per la tutela della pubblica e privata incolumità, della salute pubblica e della Sicurezza dei cittadini.

 

IL SINDACO

premesso che il servizio di eliambulanza di base presso il sito denominato “Omnisport” , in questo Comune, costituisce prestazione opportuna, necessaria e di interesse pubblico per la collettività Viestana e più in generale per l’intera comunità del Gargano Nord, oltre che per i numerosi ospiti vacanzieri;

che detto servizio, indispensabile al trasporto di ammalati gravi e/o colpiti da particolari patologie per le quali è di vitale importanza un rapidissimo intervento sanitario, oltre all’immediato trasporto
al più prossimo  presidio ospedaliero, è di fondamentale importanza, in quanto collega la nostra città con il presidio ospedaliero più vicino e sopperisce efficacemente alle precarie condizioni dei collegamenti stradali la cui inadeguatezza si rivela fatale per i malcapitati;

che la tempestività di detti interventi si è ampiamente riscontrata adeguata e decisiva  già nei decorsi anni per la salvezza di numerose vite umane;

premesso altresì, che  come è noto, il  Comune di Vieste è località turistica balneare meta di numerosi turisti che in questo particolare periodo raggiungono l’apice delle presenze giornaliere;

che in relazione a quanto sopra, purtroppo, aumentano contestualmente i rischi di incidenti stradali,annegamenti ed altri tristi eventi per i quali si rende indispensabile poter fruire  del
servizio di eliambulanza così come predisposto;

considerato che la sussistenza di un potenziale pericolo per la salute pubblica (nella fattispecie, lo spostamento anche momentaneo della base dell’eliambulanza, da Vieste)  è sufficiente a legittimare l’adozione di un’ordinanza contingibile e urgente, in quanto i presupposti della pericolosità ed urgenza  vanno valutati con riferimento alla concreta ed attuale possibilità del verificarsi dell’evento di pericolo, e che la tutela di un bene pubblico primario, quale è quello della salute, impone al Sindaco, quale Autorità Locale in materia di Sanità e di Sicurezza, di applicare e rendere effettivo  il principio della immediata prevenzione;

ritenuto, inoltre, di condividere le preoccupazioni espresse dai Sindaci del Distretto n. 3 della A.S.L. FG  in ordine alla eventuale soppressione del servizio di eliambulanza di base a Vieste;

VISTO lo Statuto Comunale;
VISTE le vigenti norme in materia igienico-sanitaria;
VISTO l’art. 54 del Testo Unico L. C.e P. n. 267/2000;
VISTE le Leggi in materia;

ORDINA

per le ragioni considerate e premesse che, a tutela della Salute Pubblica, della Sicurezza dei cittadini nonché a tutela della pubblica e privata incolumità, venga assicurato con effetto immediato il regolare servizio di eliambulanza di base a Vieste, imprescindibile al trasporto dei pazienti al presidio ospedaliero più vicino ed adeguato alle esigenze sanitarie che il caso richiede.

DISPONE

Che venga predisposta e assicurata la vigilanza continuativa dell’Eliambulanza da parte del  locale Comando di Polizia Municipale;

Dispone altresi che la presente Ordinanza venga notificata ed anticipata via fax alle relative utenze telefoniche a cura del Locale Comando di Polizia Municipale a:

Al Commissario Straordinario dell’A.S.L. FG –  dott. TROIANO Donato;
Al  Sub Commissario della A.S.L. FG  – con delega alle Emergenza Urgenza
dott. Savino INGHINGOLO;
Al legale rappresentante della “Alidaunia”;
Al Comando Tenenza dei Carabinieri;
Al Comando Tenenza di Guardia di Finanza;

ed inviata per opportuna conoscenza a Sua Eccellenza il Prefetto di Foggia;

Tutto quanto previsto in precedenti Ordinanze, e in contrasto con la presente, s’intende revocato.

Ai Comandi di Polizia operanti sul territorio comunale é demandato il compito di vigilare sull’esatta osservanza della presente Ordinanza.

I trasgressori, salvo che il fatto non costituisca più grave reato, saranno perseguiti, a mente della normativa vigente in materia, dalle Autorità a ciò preposte, per la violazione dell’art. 650 del Codice Penale.

Dispone ed incarica, altresì, di notificare la presente ordinanza, per gli adempimenti di competenza, ai Sigg. componenti della Giunta  comunale, al Direttore Generale, ai Sigg. Dirigenti del Comune di Vieste e ai Capigruppo costituiti in Consiglio Comunale.

Infine, copia della presente, con l’annotazione della avvenuta notifica, dovrà essere restituita agli Uffici della Segreteria Particolare del Sindaco.

Dalla Residenza Municipale il giorno 20.07.2008
                                                                                                
                                                                                              IL SINDACO
                                                                                        Dr.ssa  Ersilia NOBILE


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright