The news is by your side.

Il sindaco di Peschici: “Grande impegno per salvare la perla del Gargano“

16

A un anno dall’incendio che bruciò ettari ed ettari di macchia mediterranea sul Gargano, uccidendo anche tre persone, oltre ad aver provocato ingenti danni, Peschici, la “perla del Gargano“, è di nuovo pronta ad accogliere i turisti. «Sono stati compiuti sforzi notevoli per recuperare la situazione, soprattutto da parte dei privati, che non hanno ricevuto alcun contributo dalle istituzioni – ha detto il sindaco Domenico Vecera -. E grazie a questo straordinario impegno di tutti, le strutture che erano state colpite e danneggiate hanno riaperto tutte, già da qualche mese».
Il sindaco ha quindi annunciato per giovedì una grande manifestazione, in memoria di quanti persero la vita nell`incendio, alla quale sarà sicuramente presente Renzo Arbore con l`Orchestra Italiana.
«Ci auguriamo – aggiunge Vecera – che sia confermata per quella occasione anche la visita del presidente del Consiglio Silvio Berlusconi. Da circa due mesi, cioè dal momento dell`insediamento dell`attuale giunta – tiene poi a dire Vecera – abbiamo cominciato a collaborare con la Regione Puglia, che ha subito stanziato 200 mila euro per le zone colpite dall`incendio. Successivamente la giunta Vendola ha destinato un contributo di 1 milione di euro a tutti i comuni del Gargano. Di questi, grazie al prefetto di Foggia, 500 mila sono stati destinati alla sola Peschici».
«L`attuale stagione estiva – continua il sindaco – sta facendo registrare un flusso turistico abbastanza buono, in linea di massima sulla linea degli standard stagionali. E` invece curioso che siano tornati, e questa è la novità, molti turisti `storici`, che vengono a Peschici da decenni. Spesso al loro posto vengono ora i figli, a testimonianza del grande affetto che li lega a questa terra».


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright