The news is by your side.

Incendi Gargano: Cera (UdC), ‘Passano i Governi, resta il disinteresse’

19

‘Passano i Governi, resta il disinteresse per il Gargano. A un anno esatto di distanza dai tremendi incendi che hanno colpito i territori di Peschici, Vieste e Vico del Gargano, con la morte di tre persone e 4500 ettari di natura protetta andati in fumo, l’Esecutivo, in perfetta linea con il precedente, prende in giro le popolazioni del Gargano, accogliendo con ‘raccomandazione’ il mio ordine del giorno che lo impegnava a verificare le ragioni della mancata erogazione di risorse per le infrastrutture necessarie alla copertura dei danni, resi poi insostenibili dalle alluvioni di ottobre e novembre scorsi’. E’ quanto dichiara, in una nota, il deputato dell’Unione di Centro Angelo Cera. ‘Se ieri le polemiche e gli scaricabarili vedevano come attori principali Fitto, Vendola e il Governo Prodi, oggi, a un anno di distanza, l’Esecutivo di centrodestra dimostra la stessa improvvisazione nel trattare una questione delicatissima, che in Piemonte – ricorda Cera – è stata risolta con la doverosa erogazione di 80 milioni di euro in tre anni’. ‘Mentre il Gargano domani spegne una tristissima candelina, ci chiediamo dove sia finita la disponibilità nei confronti della gente, l’urgenza e i buoni propositi del momento. A questo punto – conclude Cera – alle popolazioni colpite non resta che raccomandarsi a ‘Madre Natura’, perchè rimargini da sola le ferite che la politica fa finta di non vedere’.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright