The news is by your side.

Vieste: da domani si gioca a beach volley… tempo permettendo

24
20080710_beach_volley.jpgIl forte vento ha annullato le gare dell’under 21. In campo la squadra maschile che rappresenterà l’Italia alle prossime olimpiadi di Pechino.
Giochi, musica, divertimento, gadgets e i "Neri per caso" a fare da contorno alla manifestazione organizzata dalla Gazzetta dello Sport e trasmessa dalla Rai

Dopo che il forte vento da nord ha spazzato via le gare che avrebbero visto impegnati gli under 21, domani ci sarà finalmente il via della quarta tappa del campionato italiano di beach volley.

Giunto alla quindicesima edizione, il torneo itinerante organizzato dal gruppo RCS (Gazzetta dello Sport) vedrà Vieste come tappa più a sud tra le sette previste dal tabellone. L’evento è stato presentato questa mattina nel corso di una conferenza stampa a cui hanno preso parte il Sindaco di Vieste, la dott.ssa Ersilia Nobile, l’assessore al turismo e alla cultura, Nicola Rosiello, il delegato allo sport, Giuseppina Falcone ed Enrico Busto, direttore dell’organizzazione.

20080724_presentazione_beach_volley.jpg"Sarà la tre giorni con il livello tecnico più alto – ha precisato Busto – perchè avremo l’onore di veder giocare la coppia formata da Riccardo Lione ed Eugenio Amore che vestirà la canotta azzurra alle olimpiadi di Pechino. Al torneo femminile parteciperanno sia Gattelli-Perrotta che hanno rappresentato l’Italia alle scorse olimpiadi, che Momoli-Gioria, campionesse italiane uscenti, che per un soffio non hanno ottenuto il lasciapassare per la Cina".

"Abbiamo fortemente voluto questo evento – ha affermato il Sindaco di Vieste – perchè è intenzione di questa amministrazione di dare più spazio a manifestazioni sportive che sono delle attrattive per i giovani e rappresentano il simbolo della solidarietà".

Nicola Rosiello ha posto l’accento sul ritorno di immagine che questo evento può garantire al territorio viestano: "E’ nostra intenzione trasmettere immagini rassicuranti sulle condizioni del nostro territorio, attività già intrapresa lo scorso maggio quando sul Gargano ha fatto tappa il Giro d’Italia".

A Giuseppina Falcone il compito di ringraziare l’organizzazione dell’evento per la professionalità e la collaborazione data; parole di elogio sono state dedicate anche ai tanti operai che, alacremente, stanno provvedendo a ripristinare la spiaggia, dopo il forte vento dei giorni scorsi.

La prima giornata è dedicata alle qualifiche: 19 coppie (maschili e femminili) si contenderanno gli ultimi quattro posti ancora disponibili per ciascun tabellone. Da sabato scenderanno in campo anche le squadre più accreditate. Oltre a quelle già citate, da seguire (in campo maschile) anche Casadei-Ficosecco, che giocheranno in canotta rosa perchè leader della classifica a punti.

E per chi non fosse interessato allo sport più praticato dell’estate, l’organizzazione ha previsto numerose attrattive, che hanno reso lo Skipper Beachtour 2008 il più grande evento dell’estate italiana. Presso il villaggio allestito nella spiaggia libera sul lungomare Europa, ci saranno giochi e spettacoli con le musice di Radio Montecarlo, mentre sabato 26 luglio, nella piazzetta di Marina Piccola, si terrà il concerto dei "Neri per caso". Ogni momento della manifestazione è accessibile gratuitamente.

L’evento sportivo, oltre che sui quotidiani e settimanali del gruppo RCS, sarà seguito dalla Rai che trasmetterà su Raitre un incontro sabato pomeriggio (all’incirca attorno alle 17) mentre le finali saranno messe in onda su RaiSport Più (via satellite e sul digitale terrestre) nel corso della settimana.

Sandro Siena


Intervista a Enrico Busto, direttore dell’organizzazione
{mp3}sport/20080724_presentazione_beach_volley{/mp3}

 


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright