The news is by your side.

Il Beach Tour fa tappa a Vieste

28

Da oggi fino a domenica il campionato nazionale di volley sulla sabbia. Tra i partecipanti alla prova garganica il tandem Amore-Lione in partenza per Pechino.

Sport e spettaco­lo olimpico sulle spiagge del Gargano. Lasciati gli incendi alle spalle, Vieste si anima con lo Skipper Beach Tour. Dopo otto anni d’assenza, tor­na sulle spiagge del Foggiano il campionato nazionale di be­ach volley, giunto alla deci­ma edizione. Da oggi fino a domenica Vieste sarà teatro della quarta tappa del circui­to nazionale della Gazzetta dello Sport,, cominciato il 4 lu­glio a Rimini. Tante saranno le sfide sotto rete, con i cam­pioni del beach volley italia­no. Grande è l’attesa per la coppia olimpica, rappresenta­ta da Eugenio Amore e Riccar­do Lione, entrambi in parten­za per Pechino con la maglia azzurra. I due portabandiera, teste di serie, scenderanno in campo domani, saltando le qualificazioni. Ma non saran­no gli unici a darsi battaglia sulla spiaggia di San Lorenzo. Un’altra coppia spettacola­re sotto rete è quella compo­sta da Gianluca Casadei e Pao­lo Ficosecco, detentori della canotta rosa, leader nella clas­sifica del campionato per aver vinto le tappe preceden­ti. La coppia Casadei-Ficosec­co, prima in campionato, e Riccardo Bizzotto, vincitore nelle prime due tappe che per l’occasione giocherà con Fosco Cicola, dovranno ve­dersela con il temibile bino­mio Amore-Lione, la forma­zione da battere. Tra le donne Momoli-Gioria, Perrot­ta-Gattelli e Bacchi-Rosso so­no le coppie più in forma del momento ma, sulla sabbia pugliese, lo spettacolo sarà garantito grazie alla determi­nazione delle meno quotate che daranno filo da torcere al­le teste di serie. Al torneo sono iscritte, per il momento, sedici coppie maschili e altre sedici femmi­nili. Tra le donne in gara c’è anche una formazione brasi­liana. Il tour della Gazzetta dello Sport è legato al proget­to «Dissetanza», l’iniziativa benefica, organizzata in colla­borazione con la Onlus Terre des Hommes. L’obiettivo è aiutare 3mila bambini africa­ni in difficoltà promuovendo la realizzazione di un pozzo. «E’ un momento di importan­tissima risonanza per la no­stra città – afferma Ersilia No­bile, sindaca di Vieste -; il cammino intrapreso dall’am­ministrazione è quello di ri­valorizzare il territorio in ter­mini turistici e di servizi of­ferti. Anche per i giovani. Lo sport, e in questo caso lo Skipper Beach Tour aoo8, che siamo onorati di ospitare è la strada che stiamo percor­rendo per raggiungere questi obiettivi».


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright