The news is by your side.

Festambientesud: oggi terza giornata; domani Caparezza

16

Terza giornata oggi per Festambientesud. Migliaia i visitatori dei principali punti di riferimenti nei primi due giorni che hanno assistito a danze orientali o a concerti in piazza. Successo anche per le degustazioni di prodotti tipici locali, come facilmente prevedibile. Intanto, sul tema dello sviluppo in Capitanata sono già emerse critiche in vista del dibattito di domenica sera quando si parlerà della fuga dei giovani meridionali. Vittorio Cogliati Dezza, presidente nazionale di Legambiente, che ha raggiunto Monte SantAngelo per partecipare alla due giorni di chiusura di FestambienteSud, ha in queste ore espresso perplessità sulla situazione attuale. ‘Solamente lo sviluppo che valorizzi le risorse locali e culturali, trattando le comunità e i valori del territorio come il vero capitale da investire, può rilanciare il Sud Italia" – dice. Abbiamo provato tutte le ricette, dall’era dell’assistenzialismo a pioggia, alla edificazione dei mega poli industriali, dalle forme di prestito agevolato a diverse forme di concertatazione, ma i risultati sono nel complesso deludenti. Proviamo la ricetta della compatibilità ambientale e sociale dello sviluppo e ne vedremo delle belle’ – conclude Cogliati Dezza. Dopo aver discusso nelle prime due giornate di emergenza rifiuti e di come il mediterraneo possa diventare uno spazio di sviluppo a condizione che si promuovano iniziative di pace, oggi, con la partecipazione del presidente nazionale di Legambiente, si discute di valore economico del territorio. Domani ultimo giorno con il dibattito sui giovani meridionali e con la premiazione a Caparezza, che avverrà nel corso del dibattito in piazza de Galganis. Un premio da cui, ricordiamo, si è dissociato l’assessore provinciale al turismo, Nicola Vascello, secondo il quale il video dello stesso artista di Molfetta offrirebbe un’immagine negativa della Puglia.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright