The news is by your side.

Sequestro di agostinelle nei porti di Capoiale, Foce Varano, Peschici e Vieste

21

Vasta operazione della guardia costiera di Manfredonia di repressione di pesca illegale,  taglie sottomisura, nell’area nord garganica. In particolare, sono stati sequestrati complessivi 110 chilogrammi di triglie sottomisura (agostinelle) e denunciato il titolare di una ditta alla autorità giudiziaria, per detenzione novellame di cui è vietata la cattura. Da giorni sulle tracce di chi operava l’illecito, dopo una serie di appostamenti, il personale della Gdf fa irruzione in un magazzino ittico di Lesina, denunciando a piede libero il titolare per detenzione e commercio di 60 chilogrammi di agostinelle. Il pescato è stato inviato allo smaltimento. Effettuati ulteriori appostamenti nei porti di Capoiale, Foce Varano, Peschici e Vieste, per sorvegliare possibili punti di sbarco. Proprio nel porto viestano, i militari via terra hanno sequestrato, durante operazioni di sbarco, 50 chilogrammi di agostinelle. Non è stato possibile fermare i responsabili degli illeciti, poiché gli stessi si sono dati celermente alla fuga via mare. Dopo gli accertamenti di rito, il pescato è stato donato in beneficenza ai missionari della casa Scalabrini di Siponto. Previste nuove attivirà di repressione anche nei prossimi giorni.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright