The news is by your side.

Sicurezza, D-day per 310 militari in Puglia

16

Da questa mattina, 90 bersaglieri (di pattuglia a Bari) e 115 militari della Marina (a presidio dei centri per immigrati) affiancano le forze dell’ordine in Puglia. I militari (armati di pistola) hanno compiti di pubblica sicurezza e non di polizia giudiziaria, potranno cioè effettuare arresti solo in flagranza di reato 310 militari in puglia
In Puglia saranno in tutto 310 i militari impegnati (205 in tutto a Bari, gli altri a Foggia e Brindisi per la vigilanza dei centri per immigrati), 3.000 in tutta Italia.

I 90 bersaglieri del 7/o reggimento saranno impiegati per potenziare i servizi di pattugliamento nelle zone più frequentate da turisti e in uno dei quartieri baresi periferici a maggior rischio di criminalità, il San Pio. Altri 115 militari della Marina (reggimento San Marco) potenzieranno invece i controlli nei due centri per immigrati, il Cara (centro accoglienza richiedenti asilo) e il Cie, (centro di identificazione ed espulsione).

In giro per la città ci saranno due tipi di pattuglie: quelle a piedi composte da tre bersaglieri e un poliziotto o carabiniere e quelle su automezzi in cui ai tre militari saranno affiancate due unità di ps. Saranno in servizio dalle 7 a mezzanotte in aggiunta ai servizi di pattugliamento abituali distribuiti sulle 24 ore. I militari indosseranno la divisa e avranno la pistola.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright