The news is by your side.

Presidente Provincia lancia appello per tutela e valorizzazione radici storico-culturali Capitanata

18

‘La valorizzazione del patrimonio immateriale della Capitanata può rivelarsi uno straordinario strumento di efficace promozione del territorio. Tutelare e difendere radici e cultura significa non soltanto rendere omaggio alla storia secolare della nostra provincia, ma anche tentare di realizzare concretamente un’azione di destagionalizzazione dell’offerta turistica’. Così Antonio Pepe, presidente della Provincia di Foggia, intervenendo questa mattina alla tavola rotonda organizzata dall’associazione ‘Carpino Folk Festival’ ed inserita all’interno delle iniziative del ‘Five Festival Sud System’, il circuito che mette in rete i cinque maggiori festival della Capitanata. Accompagnato dall’assessore provinciale al Turismo Nicola Vascello, Pepe ha sottolineato come, in una società sempre più globalizzata, sia più che mai necessario ‘lavorare per una seria promozione del patrimonio di ricchezze storico-culturali come tradizioni religiose e sociali, canti, danze, abilità artigianali; che rappresentano una diversità culturale ma anche una straordinaria testimonianza della nostra storia e della nostra civiltà’. Confrontandosi con gli operatori del settore, il presidente della Provincia ha sollecitato un impegno sinergico per ‘la realizzazione di luoghi dove le memorie della nostra terra possano essere studiate e presentate in modo da divenire motore di una nuova forma di turismo’. ‘Un territorio che interpreti le sue radici come un valore aggiunto e non come una sorta di fenomeno da sagra paesana – ha affermato Pepe – è un luogo appetibile, una meta turistica’. A questo proposito Pepe ha citato la riscoperta delle musiche tradizionali, prima tra tutte la Tarantella del Gargano. ‘E’ un preciso dovere di quanti operano sul territorio – ha concluso il presidente della Provincia – pensare alla realizzazione di un’area eccellente di ricerca e di innovazione per la conservazione del nostro patrimonio, con attività di ricerca, sperimentazione ed attuazione di interventi di conservazione e restauro su beni culturali di particolare valore e complessità. Un’impresa per la quale siamo sicuri che l’Università degli Studi ed il Magnifico Rettore Giuliano Volpe sapranno dare il giusto contributo’.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright