The news is by your side.

Sequestrati beni a Matteo Fusilli ex direttore e ex presidente del parco nazionale del Gargano

26

Un provvedimento di sequestro di beni è stato eseguito da carabinieri del Noe di Roma, coordinati dalla Procura della Repubblica di Foggia, nei confronti dell’ex direttore e dell’ex presidente del parco nazionale del Gargano, che attualmente ricoprono rispettivamente gli incarichi di direttore del parco nazionale del Vesuvio e presidente nazionale di Federparchi, Matteo Fusilli, e di un imprenditore titolare di una società di demolizione, la Ecpp che opera nel settore ambientale. Le violazioni contestate sono concorso in truffa ai danni dello Stato e falsità materiale ed ideologica commessa dal pubblico ufficiale in atti pubblici. Secondo l’accusa, gli ex responsabili del parco del Gargano avrebbero affidato un appalto, con falsa trattativa privata, alla società Ecpp di Mario Scaramella, struttura non autorizzata per le demolizioni di immobili costruiti abusivamente all’interno dell’area del Parco. Lo stesso Scaramella era già stato raggiunto da un’ordinanza di custodia cautelare in carcere lo scorso anno per associazione a delinquere finalizzata alla commissione di analoghe truffe ai danni dell’Ente Parco Nazionale del Vesuvio. Si tratta del primo provvedimento del genere emesso per reati in campo ambientale.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright